Ha ancora senso nell’era dell’ecommerce la vendita porta a porta? – Wired

Solidità ed efficienza tipicamente tedesche sono le parole chiave del successo di Vorwerk. I suoi prodotti hanno nomi noti al grande pubblico: l’aspirapolvere Folletto, il robot da cucina Bimby, ma anche altri frullatori ed elettrodomestici. Fondata nel 1883, l’azienda è operativa in 70 paesi, nel 2017 ha realizzato 2,9 miliardi di euro di fatturato, di cui 2,3 miliardi dalla vendita diretta. Un italiano su tre possiede un Folletto, ma Vorwerk è attiva anche sul fronte della ricerca e sviluppo in cui sono impegnate 146 persone.

Spalle larghe, qualità del prodotto e una presenza globale basteranno per far fronte ad un mercato globale sempre più complicato in cui gli elettrodomestici diventano smart e si contaminano con l’elettronica di consumo?

Al momento la risposta è sì, ma la vera sfida è a lungo termine. Vorweck è pronta a mettere in campo anche un robot pulitore ad alto tasso di tecnologia per rimanere al passo con i tempi. La vendita diretta nell’era del digitale, però, potrebbe improvvisamente non essere sufficiente per stare al passo con i tempi e la preziosa rete di vendita dall’oggi al domani rivelarsi inutile.

A questo proposito, di seguito, cinque curiosità e motivi per cui Folletto potrà (o non potrà) continuare ad essere un nome più che popolare.
— Leer en www.wired.it/economia/lavoro/2018/09/22/vendita-porta-porta-vorweck-lavoro-ecommerce/

Deja un comentario

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.