Come gestire un influencer se sei un’azienda – Wired

Moda del momento o mezzo del futuro? Il boom dell’influencer marketing sta attirando l’attenzione di una grande quantità di brand. Un recente studio di Gartner, che ha coinvolto diversi esperti di marketing, mette in evidenza che il 60 – 70% delle aziende sta utilizzando gli influencer per il marketing e la promozione dei brand soprattutto in modo tattico, mentre solo il 5% li sta utilizzando come parte di un programma strategico a supporto dei ruoli della comunicazione intorno al purchase journey del consumatore.

A proposito di programma strategico, un esempio virtuoso è quello di Nike che ha firmato un contratto in esclusiva e senza scadenza con Lebron James quando aveva 18 anni; una mossa azzardata dal momento che nessuno poteva prevedere che sarebbe diventato uno dei più grandi campioni di basket di tutti i tempi. Ma l’investimento a lungo termine è decisamente stato ripagato.
Oggi quando si tratta di lavorare con gli influencer, sembra che le aziende siano molto più inclini a firmare contratti tattici di breve termine, allo scopo di generare engagement velocemente, piuttosto che lavorare sulla loyalty.
— Leer en www.wired.it/attualita/media/2018/07/16/influencer-marchi/

Deja un comentario

Este sitio usa Akismet para reducir el spam. Aprende cómo se procesan los datos de tus comentarios.