La scarpa da ginnastica incontrò così la strada e della strada, della cultura urban e della trasgressione divenne simbolo. Ai piedi di James Dean o ai piedi di Michael Jordan, ai piedi di Eminem o dei fratelli Gallagher, dal 1917 a oggi, le sneaker (termine che ha sostituito quello riduttivo di scarpe da ginnastica) hanno dato voce alla strada, raccontandone e interpretandone tendenze, muovendosi sempre a metà tra oggetto indispensabile e moda, culto e ribellione.
Da qui nasce Ginnika, per omaggiare una scarpa che è anche un simbolo, una cultura che della strada oscilla dall’extra lusso al “cheap”, dai piedi del trapper più noto all’operaio. Il 2-3 giugno a Roma all’ex Dogana 1500 scarpe in mostra da tanti paesi e di tante epoche. L’evento ruota intorno alla scarpa simbolo della cultura urbana ma tante sono le attività tra musica, sport, moda, vintage e tendenze, un viaggio “a piedi” nella moda del Novecento, dal Giappone al Made in Italy. Un format “pioniero” in Europa, quello di Ginnika, un contenitore unico di cultura urbana a 360°: dalla sneaker expo ai tornei sportivi, dalle conferenze ai live show e djset, fino ad ospitare il più grande market italiano dedicato a sneaker e streetwear. Quest’anno sul palco, dopo aver lanciato i portabandiera della trap in Italia Sfera Ebbasta e Tedua, Ginnika ospita: Ghemon, Rkomi, Gemello, Do Your Thang e il producer The Night Skinny
— Leer en www.ansa.it/canale_lifestyle/notizie/moda/2018/05/31/sneaker-il-simbolo-della-cultura-urban-ha-una-lunga-storia.-eccola_9b03b9b6-491b-4262-afaf-09fe0b1073ac.html

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión /  Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión /  Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión /  Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión /  Cambiar )

w

Conectando a %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.